Radar Osservatore Normale

Generalità

Il corso è mirato ad acquisire le competenze inerenti alla teoria di base e dell’uso di un sistema marino RADAR. In particolare si analizzerà come impiegare il radar in ottemperanza alle istruzioni del costruttore, come effettuare il plotaggio radar manuale, come usare il radar per assicurare la sicurezza della navigazione ed evitare collisioni o passaggi ravvicinati.

Destinatari

Il corso è obbligatorio per i marittimi aspiranti al conseguimento del certificato di ufficiale di navigazione o di ufficiale di navigazione di terza classe, ai sensi, rispettivamente, degli articoli 1 e 3 del decreto ministeriale 5 ottobre 2000, modificato dal decreto ministeriale 22 dicembre 2000.

Requisiti

Per l’accesso al corso è necessario dimostrare il soddisfacimento di almeno uno tra i seguenti requisiti:

  • periodo di navigazione di almeno sei mesi in attività di addestramento sui compiti e mansioni dell’ufficiale di coperta;
  • periodo di navigazione di almeno sei mesi svolgendo compiti connessi con la tenuta della guardia in navigazione, su navi da traffico di stazza lorda superiore a 500 tonnellate per l’ufficiale di navigazione;
  • periodo di navigazione di almeno 6 mesi con la qualifica di Mozzo o Allievo Ufficiale di Navigazione del Diporto (anche su unità non destinate al traffico);
  • periodo di navigazione di almeno 6 mesi su unità da traffico anche di stazza lorda inferiore alle 500 tonnellate come ufficiale di navigazione su navi che compiono viaggi costieri o ufficiale di navigazione di terza classe;

Obiettivo del corso

Lo scopo del corso è quello di fornire all’allievo gli strumenti e le conoscenze circa l’uso del sistema RADAR secondo il decreto ministeriale 16 febbraio 1995 modificato in conformità alle regole II/1 e II/3 della convenzione citata in premessa, nonché alle sezioni, rispettivamente, A-II/l e A-II/3 del codice STCW.

Al candidato che consegue un esito favorevole è rilasciato un attestato secondo il modello indicato dalla normativa vigente, i cui estremi saranno annotati sui titoli matricolari degli interessati.

Durata

Il corso ha una durata di quarantadue ore articolate in sei giorni, di cui non meno di diciassette ore per allievo saranno impegnate in esercitazioni pratiche.

Esame

L’esame verrà effettuato il giorno successivo al termine del corso presso la sede operativa della C.A.M. TRAINING FORM S.r.l.s. sita all’interno dell’ I.T.N. BUCCARI- MARCONI – Viale Cristoforo Colombo 60 – 09125 – Cagliari (CA).

L’esame consiste in una prova teorica e una prova pratica, che verrà svolto nel primo giorno feriale utile dopo il termine del corso stesso, dinanzi ad una commissione presieduta da un ufficiale (C.P.) di grado non inferiore a capitano di corvetta e composta dal direttore del corso, da almeno due membri del corpo istruttori, ed eventualmente integrata da un esperto nominato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Costi

l costo del corso è pari a 780 euro.
Non sono inclusi trasferimenti, vitto ed alloggio.

Iscrizione

Procedere secondo quanto indicato nella domanda di iscrizione disponibile sul sito.

Normativa di riferimento

Codice STCW ’95 (e successivi emendamenti) – ISPS Code – Scheda N. 6 del PNSM – – D.D. 3 dicembre 2013 – Normativa nazionale ed internazionale di riferimento –Circolari MIT e MARICOGECAP.

Fotogallery

Richiedi informazioni

Nome*

E-mail*

Oggetto

Messaggio

Prenota il corso online